ENVI-met Tour Mondiale 2022

ENVI-met ti invita a visitare diverse città in diversi continenti per cercare di rispondere a una delle domante più importanti sul futuro dell’umanità: come possiamo soddisfare il nostro bisogno e desiderio di spazi ricreativi, con un minor surriscaldamento urbano e minore densità alla luce degli effetti del cambiamento climatico?

Mensilmente risponderemo a queste domande, presentando architetti che hanno analizzato i quartieri urbani di aree metropolitane di tutto il mondo, osservando la qualità della vita degli abitanti e la vegetazione. Inoltre, forniremo dei suggerimenti su come migliorare la qualità della vita in queste città.

Fai un giro del mondo

01

Emirati Arabi Uniti

Lo Studio 4215 esamina come adattare il tessuto urbano per il comfort dei pedoni, imparando dal vecchio e dal nuovo.

02

Perù

L’esperta di sostenibilità urbana Carol Torres esamina i modi in cui il comfort termico potrebbe essere migliorato a Lima.

03

Italia

Il professor Naboni ei suoi colleghi dell’Università di Parma e di Tal Tech, esaminano come i le corti urbane siano minacciate dai cambiamenti climatici e come le strategie di ombreggiamento, vegetazione e ventilazione incrociata possano assicurare la qualità termica locale.

04

Nigeria

Prossimamente

05

Stati Uniti

Prossimamente

06

Cina

Prossimamente

07

India

Prossimamente

08

Iran

Prossimamente

Ogni giorno milioni di persone sono esposte alle condizioni climatiche mutevoli delle grandi città

Con ENVI-met aiutiamo a creare città più vivibili per gli individui, in equilibrio con l’ambiente naturale. Spesso la sostenibilità è percepita come protezione dell’ambiente anche a costo di rinunciare alla soddisfazione dei bisogni degli individui. Ma non è così e possiamo dimostrarlo con cifre scientificamente verificabili.

Sin dalla sua fondazione nel 2014, ENVI-met GmbH si è impegnata a comprendere le dinamiche degli ambienti locali per consentire una progettazione urbana sostenibile. Utilizzando le simulazioni ENVI-met ricerchiamo e quantifichiamo gli effetti dell’architettura e dell’urbanistica sul microclima degli spazi esterni.